Allarme incendi boschivi: la Regione FVG rinnovi subito convenzione con Vigili del Fuoco

Allarme incendi boschivi: la Regione FVG rinnovi subito convenzione con Vigili del Fuoco

La Regione Friuli Venezia Giulia ancora non ha rinnovato la convenzione con il Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco per la lotta agli incendi boschivi, scaduta nel settembre 2020.

Adesso, visto il periodo di siccità e gli incendi che si sono prodotti nelle ultime settimane, il Servizio foreste e Corpo forestale del Friuli Venezia Giulia ha decretato lo stato di massima pericolosità per gli incendi boschivi su tutto il territorio regionale.

In assenza di convenzione non sono disponibili Vigili del Fuoco aggiuntivi, ma solo quelli dei turni ordinari già sovraccaricati dai compiti di istituto. Questo rischia di compromettere la tempestività dei soccorsi nelle vaste aree boscate della nostra regione, con il pericolo di danni irreversibili.

Già nel luglio 2021, all’inizio della campagna nazionale estiva antincendio boschivo, avevo presentato un’interrogazione ai Ministri dell’Interno e per gli Affari regionali e le Autonomie.

Da allora in Friuli Venezia Giulia nulla è cambiato, mentre le altre Regioni hanno provveduto a stipulare delle specifiche convenzioni. Ora è più che mai urgente che, per la salvaguardia dell’ambiente e della sicurezza delle persone, la Regione Friuli Venezia Giulia rinnovi la convenzione con i Vigili del Fuoco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *